E’ finita l’estate e viaggiare gratis in aereo non sarebbe male per nessuno, anche per chi può permetterselo senza problemi, per raggiungere le mete esotiche e ritornare al caldo.

Ma il viaggio è lungo e a volte costoso.

Ma lo sai che esiste un modo di accumulare punti utilizzando la carta di credito?. E che questi punti possono poi essere convertiti in “miglia” ed utilizzati con le compagnie aeree per acquistare dei biglietti aerei gratuitamente?

Si! Tutto vero! Si puo’ praticamente viaggiare gratis in aereo.

In America molti lo fanno già e anche qui da noi qualcuno viaggia gratis o quasi gratis utilizzando i punti della carta di credito.

Ma come si fa a viaggiare gratis in aereo?

Dunque: ci sono carte di credito che hanno dei programmi premio per i loro possessori.

Ad esempio American Express, ha il famoso Membership Rewards ® . Il titolare della carta, quando fa acquisti usando la carta American Express sia on-line che offline, accumula punti che potrà utilizzare quando vuole, per avere dei premi presenti su un catalogo che ogni anno viene rinnovato.

Ma puo’ anche decidere di convertirli in punti di altre società partner quali, ad esempio compagnie aeree.

Alcune compagnie aeree hanno programmi di fedeltà che consentono di accumulare punti per ogni acquisto di biglietti aerei, da riutilizzare per poter acquistare totalmente o parzialmente altri biglietti per futuri viaggi. E’ un sistema che utilizzano i cosiddetti Frequent Flyers.

Come dicevo, è possibile convertire i punti della carta di credito nei punti utilizzati dalle compagnie aeree nei loro programmi premio e questo consente di poter usufruire delle stesse agevolazioni ed usare i punti per viaggiare gratis in aereo.

Esistono anche carte di credito già brandizzate con il nome della compagnia aerea.

Per premiare il cliente, la società della carta, fa altre promozioni che prevedono punti in omaggio, ad esempio quando si sottoscrive la richiesta della carta di credito, oppure grazie alla presentazione di un già cliente.

In quest’ultimo caso, ad esempio, la società regala dei punti sia al presentatore che al presentato, con beneficio per entrambi che non si avrebbe in altro modo. (nel caso specifico ti comunico che cliccando sul link ne avremo un vantaggio  sia io che tu, sia chiaro).

Ma parliamo di numeri, per capire meglio e facciamo un esempio:

Se richiedi una carta American Express (facciamo l’esempio della Base che ha un costo iniziale di 0 euro) tramite un invito, puoi ricevere 15.000 punti Membership Rewards appena avrai speso 1000 euro entro 3 mesi dalla ricezione della carta. E’ quello che sto facendo io, consigliando io miei amici. Molti hanno già avuto i loro 15.000 punti in omaggio!
Per fare sempre un esempio, un volo andata/ritorno con biglietto premio Alitalia (o compagnie Partner) in Italia o Europa del Nord, richiede 20.000 miglia (che corrispondono a 20.000 punti della tua carta visto che attualmente il concambio è 1 a 1).  Per accumulare punti i consigli sono di domiciliare le utenze sulla tua carta. Mentre in banca o pagando con bollettino, non hai questo tipo di vantaggio, con questo sistema, ogni addebito si trasforma in un accredito di punti (cosa che non avresti avuto).
E dopo qualche anno, potresti regalarti il viaggio dei tuoi sogni senza aver speso un euro o quasi.

Cosa aspetti? Fatti un viaggio gratis!  Clicca qui se vuoi ricevere i tuoi 15.000 punti omaggio. E passa parola con i tuoi amici! Potresti farti un viaggetto prima di quanto pensi!

P.s. Non  pubblicizzo la carta in sè, ma il programma di Membership che può diventare molto conveniente se si usa la carta spesso. Io la uso anche per fare la spesa, pagando con ApplePay nei supermercati, oltre che online.

Qui trovi altri consigli per risparmiare.